Allan Simonsen è considerato tra i giocatori più forti di Danimarca di tutti i tempi

Nel 1977 Allan Simonsen,  sfiora la vittoria in Coppa dei Campioni: non è infatti sufficiente il suo goal nella  finale persa dal Borussia  Mönchengladbach con il Liverpool. Si consola però con la conquista del Pallone d’Oro che lo segnala  come il miglior talento della scuola danese.

Soprannominato “il passero”, per la mole inversamente proporzionale al suo talento, la carriera di Allan Simonsen va incontro ad una parabola discendente dopo l’Europeo del 1984 dove rimane vittima della frattura della tibia. Dopo esperienze in Germania, Spagna e Inghilterra Allan Simonsen chiude la sua carriera comunque onorevolmente in Danimarca.

Tra i successi di Allan Simonsen spiccano la conquista di due Coppe Uefa con il Borussia Mönchengladbach, una Coppa delle coppe con il Barcellona, 6 titoli nazionali, 3 in Danimarca e 3 in Germania e 3 Coppe nazionali in tre diversi paesi: Danimarca, Germania e Spagna.

CONDIVIDI