Sylvain Barrier primo della classe Evo in gara due.

Il pilota francese del team Bmw ha compiuto un autentica impresa, correndo un weekend perfetto sia in prova che in gara, pochissimo tempo dopo le operazioni subite a causa del  gravissimo incidente d’auto di marzo.

CONDIVIDI