Bosman: “La mia vita da incubo vent’anni dopo”

15 dicembre 1995: una data che Jean-Marc Bosman non dimenticherà mai. Quel giorno infatti l’ex giocatore belga scrisse la storia. La Corte di giustizia europea si espresse in suo favore e contro la Federazione belga in una sentenza che rivoluzionò il mondo del calcio. Nel 1990 Bosman, all’epoca giocatore in scadenza di contratto con FC Liegi, voleva firmare per i francesi del Dunkerque. Le regole dell’epoca non permettevano però a un giocatore di andarsene nemmeno contratto scaduto, così fu creata la cosiddetta legge Bosman.

CONDIVIDI