Well Misano is one of my favourite tracks, but like many there is always something to learn.

For me the first time there was at a winter test in 1998 or 1999 with the GSE Ducati UK team I was riding for. First lesson I learnt and so did many of the mechanics was that too much limencello is not good. It is a digestive drink and not something you should rip into. The first day of the test I was in bed, sick as a dog with limoncello coming out of both ends of my body. it was not a good first experience I must say but the next day I was good to go and ready as soon as the light went green. This was on the old Misano track which I still prefer. Back then at all the winter tests the track had little grip until midday and way different in temperature compared to the race weekend which was always hot and normally around school holiday time. Everywhere down the coast was packed and I had never seen kids stay up so late roaming the streets at midnight.

World Ducati Week came around once every two years and our World Super bike race was always the week before or the week after and we would spend some time at the beach in-between. Misano was good for me and I had some great races there but sometimes the heat was unbearable. Especially if you are following Colin on a Honda SP or another Ducati close because the mufflers came out the back up high and in your face which added more dry heat.

The last thing I did before most races at Misano was have a cold shower to cool my core temp down right before I got into my leathers and straight after the race I would change out of my leathers into shorts, tshirt and flip flops before going on the podium and paddock show. It normally got me in a bit of trouble with Christina.

I’m looking forward to WDW this year, the Ducatisti’s live for this event as all the Ducati teams are there and the riders have a lot of time to mingle. Like last time there is always a competition between the riders (piloti) and I think we will drag race the Ducati Diavels again. I can’t wait!!

Congratulations to Tom Sykes on his double win. He has not had it easy but he keeps getting the job done.

See you in Misano

TB21

VERSIONE ITALIANA

Misano è una delle mie piste favorite, ma come capita spesso c’è sempre qualche cosa da imparare.

La prima volta a Misano è stata a dei test invernali nel 1998 o nel 1999, con il team Ducati GSE inglese. La prima lezione che io e molti meccanici abbiamo imparato è che bere troppo limoncello fa male, è una bevanda digestiva e non qualcosa di cui riempirsi troppo. Il primo giorno di test sono rimasto a letto malato, stavo male come un cane, il limoncello usciva da tutte le estremità del mio corpo! Devo dire che come prima esperienza non è stata bella, ma il giorno seguente stavo bene ed ero pronto a partire all’accensione del semaforo verde! Era ancora il vecchio tracciato di Misano, quello che io preferisco.

Rispetto ai test invernali dove c’era poco grip sino a mezzogiorno, nel weekend di gare estivo a Misano la temperatura cambiava, faceva caldo e cambiava il grip.  Il litorale si riempiva di gente e non avevo mai visto i bambini fare così tardi la notte per le strade. Il mondiale Suberbike cadeva sempre o una settimana prima o una dopo, rispetto al World Ducati Week, che si organizzava una volta ogni due anni e così mi piaceva trascorrere qualche ora in spiaggia in mezzo a tutti.

Misano mi piaceva, ho fatto alcune grandi gare, anche se il caldo a volte era insopportabile, soprattutto quando inseguivo da vicino Colin Edwards sulla sua Honda SP o un’altra Ducati, perché il calore saliva dalle marmitte verso il casco e asciugava l’aria. L’ultima cosa che facevo, la maggior parte delle volte prima della gara di Misano, era una doccia gelata per raffreddare la mia temperatura.  La cosa che avrei fatto alla fine della gara, prima di salire sul podio,  era di togliermi la tuta e mettermi una maglietta, dei pantaloncini e le infradito, ma se l’avessi fatto avrei avuto non pochi problemi con Christina!

Non vedo l’ora che arrivi il World Ducati Week 2014, tutti i ducatisti vivono per questo evento, ci sono tutte le squadre Ducati e i piloti possono confrontarsi, come sempre c’è molta competizione tra loro e penso che ci sarà nuovamente il Diavel Drug Race. Non vedo l’ora!!!

Complimenti a Tom Sykes per la sua doppietta di Misano, non è stato facile ma lui continua a fare un buon lavoro!

Ci vediamo a Misano

TB21

CONDIVIDI