Sono passati 270’ nel campionato della massima serie e gli avvenimenti di un certo rilievo sono già conservati negli annali. Vediamo cosa è avvenuto dalle stagioni passate a quelle odierne

Dopo la pausa per le Nazionali, finalmente è tornata la Serie A, con le emozioni all’ordine del giorno. Cos’è successo nella terza giornata del campionato italiano? Dall’annata 2000/01 a quella giocata ieri sera gli aneddoti si sprecano. 

Stagione 2000/01 – La Lazio tricolore cade a Verona. Napoli: pesante ko

Una giornata caratterizzata da risultati sorprendenti. Spiccano, infatti, le vittorie di Udinese e Verona che battono, rispettivamente, Inter (3-0) e i neo campioni d’Italia della Lazio (2-0) sovvertendo i pronostici della vigilia. Storico successo del Bologna, che espugna Napoli con un sonoro 5-1. Questo match sarà ricordato per la tragicomica autorete del difensore azzurro Baldini, che si vede ribattere sul proprio piede uno sciagurato rinvio del portiere Coppola, peggiore in campo.

Stagione 2001/02 – Il Piacenza sconfigge la Roma, Juve che rimonta!

Questo turno sarà ricordato per la caduta della scudettata Roma in quel di Piacenza (2-0), nella quale segna il suo primo gol stagionale Dario Hubner. La Juventus, invece, con una straordinaria rimonta, vince la gara contro il Chievo (3-2), con i gialloblu in vantaggio per 2-0 dopo pochi minuti complice la non perfetta “forma” di Buffon. A Milano, durante Inter-Venezia (2-1), nasce la stella di Adriano, attaccante brasiliano che, nei minuti finali, regala il successo ai nerazzurri.

Stagione 2002/03 – Il Parma ferma la Juve, Totti primo “tris” in carriera

Il Parma sfiora l’impresa al “Delle Alpi” andando a pareggiare 2-2 contro la Juventus. I bianconeri devono ringraziare Tudor e Del Piero, autori dei gol rimonta in grado di entusiasmare l’infreddolito pubblico torinese. Nella vittoria della Roma, a Brescia per 3-2, spicca la prima tripletta in carriera di Francesco Totti.

Stagione 2003/04 – A Torino gol e spettacolo, Brescia-Reggina 4-4!

Giornata ricca di sorprese. Spettacolare pareggio 2-2 tra Juventus e Roma, con Marco Di Vaio autore di una doppietta. Tutte le altre grandi non vincono, con la Lazio sconfitta 3-2 in casa dal Parma. Ma è al “Rigamonti” che avviene qualcosa di emozionante, grazie al pareggio 4-4 tra i padroni di casa e la Reggina. In questo match spicca l’errore da dischetto di Roberto Baggio.

Stagione 2004/05 – Messina corsaro contro il Milan, Adriano trascina l’Inter

Turno infrasettimanale caratterizzato da un risultato mai immaginabile alla vigilia. Il Messina batte, a “San Siro”, il Milan campione d’Italia grazie alle marcature di Giampà e Zampagna, che ribaltano l’iniziale vantaggio rossonero di Pancaro. L’Inter, invece, ringrazia Adriano che, con un suo gol, decide il pazzo match contro l’Atalanta, ko per 3-2.

Stagione 2005/06 – Del Piero si riprende la Juve, Cariello esordisce con gol

Dopo 112 giorni, Alessandro Del Piero si riprende una maglia da titolare con la Juventus impegnata nell’insidiosa sfida contro l’Ascoli. Proprio il numero 10 e capitano bianconero è decisivo ai fini del risultato finale, con due gol che risulteranno fondamentali. In questa gara, tuttavia, c’è un altro aneddoto da raccontare. Alla sua prima assoluta in Serie A, Alfredo Cariello timbra il cartellino per il provvisorio 1-1, piangendo quasi per la felicità.

Stagione 2006/07 – Crespo batte la Roma, a Palermo succede di tutto

Crespo decide un infuocato Roma-Inter, con i nerazzurri che iniziano a volare verso lo Scudetto. Nel derby tutto siciliano tra Palermo e Catania, terminato 5-3 per i rosanero, la mente non può che pensare alla clamorosa dormita del portiere dei padroni di casa Agliardi. Il numero uno palermitano, infatti, sul 2-1 per i suoi, cerca goffamente di stoppare di petto un innocuo tiro di Mascara, finendo per causare un’incredibile autorete.

Stagione 2007/08 – Udinese vincitrice a Torino, il Siena stoppa il Milan

Il risultato più sorprendente è quello che si registra al “Comunale” di Torino, dove l’Udinese batte la Juventus con un gol del sempre bomber Di Natale. A Siena, invece, Maccarone illude i toscani contro il Milan, che pareggia definitivamente con una rete di Nesta.

Stagione 2008/09 – Aquilani eurocentrocampista, Buffon inizia il calvario

In una giornata monca di colpi di scena, Aquilani è il protagonista. Il centrocampista della Roma, vittoriosa sulla Reggina per 3-0, realizza un gol sensazionale con una conclusione dai 20 metri dopo aver saltato un paio di avversari. A Cagliari, invece, la Juventus vince grazie ad Amauri, ma con un Buffon infortunato che inizia il suo calvario fisico proprio al “S.Elia”.

Stagione 2009/10 – La Juve batte la Lazio, il Livorno impatta contro il Milan

Il Livorno ferma il Milan sullo 0-0, mentre la Juventus va a vincere a Roma contro la Lazio (0-2) inanellando la terza vittoria consecutiva. Roboante il 4-1 del Genoa sul Napoli. La nuova Roma di Ranieri sbanca Siena con un insperato 2-1, con le reti di Mexes e Riise nei minuti finali, che “sorpassano” il gol di Maccarone.

Stagione 2010/11 – Il Catania sorprende il Milan, Krasic è la Juventus

Il Milan, dopo il ko di Cesena, si fa fermare anche dal Catania. I siciliani, autori di una buona partita, vanno in vantaggio con uno straordinario gol di Capuano, bravo a battere Abbiati con una conclusione al volo dai 30 metri; di Inzaghi il pari rossonero. In questa giornata, poi, fa rumore il 4-0 della Juventus in quel di Udine con un Krasic in forma strepitosa.

Stagione 2011/12 – Novara impazzito di gioia, Chievo annichilisce il Napoli

Meggiorini e Rigoni (doppietta) fanno impazzire il Novara, vittorioso contro l’Inter di Gasperini, in crisi di gioco e di risultati. Il 3-1 finale apre una crepa profonda in casa nerazzurra che causa l’esonero del tecnico di Grugliasco. L’altra sorpresa, invece, arriva da Verona, dove il Chievo batte il Napoli per 1-0.

Stagione 2012/13 – Record di reti, il Bologna rimonta la Roma

Primo record stagionale di reti, ben 32, nella terza giornata del torneo di Serie A che raggiunge le 111 edizioni. Il risultato che sorprende tutti è quello dell’Olimpico di Roma, dove i giallorossi in vantaggio 2-0, si fanno battere dal Bologna, in rete con Gilardino (doppietta) e Diamanti. Cigarini, invece, regala il successo all’Atalanta contro il Milan.

Stagione 2013/14 – Il derby di Genova è rossoblu, Inter-Juve: pari

Un Genoa superstar vince il derby contro la Sampdoria per 3-0 in maniera meritata. Di Milanetto, Rossi e Palladino le reti rossoblu, con il numero 10 protagonista di un’esultanza irrisoria che l’immancabile rissa. Il big-match tra Inter e Juventus, invece, termina 1-1 con due gol in un solo minuto.

Stagione 2014/15 – Allegri sorride grazie a Tevez, Napoli in crisi

La “prima” di Max Allegri (sulla panchina della Juventus) contro il Milan si conclude positivamente per il trainer livornese, che ringrazia Tevez per conquistare tre punti importanti. In un “Friuli” trasformato in un cantiere per i lavori di restyling, l’Udinese piega il Napoli con una rete di Danilo e apre ufficialmente la primi crisi di Benitez e la sua squadra.

Stagione 2015/16 – Inter vittoria nel derby, nel pomeriggio solo 2-2

Il 2-2 è il risultato più gettonato in questa giornata. Infatti, tra le 12.30 e le 17, tutte le gare si sono concluse con il punteggio menzionato poc’anzi. L’Inter, intanto, vince il derby di Milano, mentre la Juve continua il suo periodo no.

CONDIVIDI