Oggi è il giorno delle scelte dei fantallenatori. Neanche il tempo di calcolare la quarta giornata, che bisogna già pensare alla quinta e al problema che si porta dietro: il turnover

Questa parola maledetta che sembra quasi un dovere per gli allenatori quello veri e una sciagura per i fantallenatori. Già in difficoltà quando le probabili formazioni non ne azzeccano una nelle normali giornate di campionato, completamente stralunati leggendo le probabili dei turni infrasettimanali. Noi di SportReview abbiamo comunque provato come sempre a consigliarvi 11 calciatori non troppo scontati da schierare in un 3-4-3, provate a seguirci.

PORTIERE

1- TATARUSANU
Il portiere viola avrà capito che stavolta dietro di lui non c’è quel fuori rosa di Neto ma c’è un reale pericolo, Sepe. E allora Tatarusanu ha alzato l’asticella e il livello delle prestazioni, arrivando fino al partitone di domenica con il Carpi. È un buon momento per lui, gioca in casa e l’attacco del Bologna sembra latente.

DIFESA

2- MOLINARO
Il tipico esempio di giocatore buono ma non straordinario che, inserito in un meccanismo di squadra che funziona bene, diventa straordinario. Molinaro e Ventura si sono trovati, il Torino ne ha beneficiato. Le fasce del Chievo, pur giocando in casa, non sono un pericolo, anzi. Molinari invece ha una buonissima propensione alla fase offensiva e al cross, e potrebbe portare qualche bonus.

3- LAZAAR
Il vero Lazaar non è quello visto a Milano, e il Barbera lo sa. Per questo oggi cercherà di riconquistarlo. Forse si aspettava il Monaco o il Psg, ma il 3-5-2 di Iachini è una dele cose migliori che potesse mai capitargli. Anche qui vale il discorso assist, Lazaar se vede la porta mica la passa!

4- SANTON
Sarebbe da schierare solo per il momento dell’Inter. Forse dell’Inter è quello che porterà meno bonus (medel a parte), ma la prestazione è garantita. Spinta e copertura, costante appoggio alla mezzala sulla destra e buoni cross, la sua continuità è una fortuna dei fantallenatori, e ci chiediamo perché Conte non l’abbia ancora capito.

CENTROCAMPO

5- HILJIEMARK
Il biondino, se non l’avessi visto contro il Milan, incontrandolo avrei pensato che fosse un turista da espadrillas. Eppure dopo il match di San Siro ci ha convinti che c’è poco da scherzare: spina nel fianco per le difese avversarie che non riescono a interpretarne la posizione, tempi di inserimento incredibili e freddezza sotto porta, merita fiducia e un posto da titolare, soprattutto contro una difesa ballerina come quella del Sassuolo.

6- CASTRO
Come per Ventura e Molinaro, anche qui vale il discorso: Castro e Maran sono fatti per stare insieme. Tutti parlano di Birsa, ma il Castro visto contro l’Inter è un giocatore sempre pericoloso: prende palla, sale la squadra, calcia e si inserisce. Gli è mancato solo il gol, e crediamo che questa possa essere la giornata giusta per trovarlo!

7- BORJA VALERO
Il tuttocampista più tale d’Italia che due anni fa aveva fatto innamorare di se l’Italia, sta provando a riprendere quel livello di prestazioni. Sousa è un allenatore che fa dell’intensità un’arma letale, e allora non si può prescindere da uno come Borja. Il Bologna a centrocampo non è dotatissimo, e allora vi consigliamo di schierare lo spagnolo!

8- SORIANO
Per quanto è forte dovrebbe segnare di più, ma forse sta imparando. Soriano è il calciatore più tecnico del centrocampo che affronterà la Roma, ed è per questo che da lui è lecito attendersi qualcosa, soprattutto se si considera che questo per lui è un buon momento.

ATTACCO

9- PANDEV
Il dente da ex avvelenato, Lazio in difficoltà e necessità di sbloccarsi. Non bastano questi 3 elementi a fare di Pandev un titolare?

10- DEFREL
Finalmente si è sbloccato. Dopo essersi portato a spasso la difesa della Roma, proverà a ripetersi anche a Palermo. La difesa rosanero non è di certo come quella della Roma, e quando si sblocca, un attaccante diventa sempre appetibile al fantacalcio.

11- MAXI LOPEZ
Il dente non sarà avvelenato perché Maxi e il Chievo si sono lasciati bene. Quando Maxi vede il Chievo, e in generale le ex, si conferma bomber. È uno che potrebbe far gol in qualsiasi momento, e poi guardate come gioca il Toro!

CONDIVIDI