Straordinaria prestazione del fantasista Stefano Giacomelli sul difficile campo dei siciliani. Un gol per lui oltre a giocate che valgono il prezzo del biglietto

Turno infrasettimanale ricco di gol in Serie B. La decima giornata ha regalato alcune gare dove la noia ha prevalso su tutto e tutti, ma anche altri incontri bellissimi e ricchi di colpi di scena. Il Crotone pareggia 1-1 in casa contro il Brescia che, tuttavia, non fa perdere ai pitagorici la prima posizione. Il Cagliari, infatti, si fa bloccare sul pareggio da un coriaceo Perugia, malgrado la netta supremazia, almeno sulla carta. Dietro, così, si sgomita. Il Cesena vince contro il Como, il Bari, con il colpaccio a Vercelli, sale a quota 18 punti e poi, oltre a Livorno, Spezia e Pescara, troviamo il Vicenza.

Proprio un elemento della formazione veneta è protagonista della nostra rubrica B-Movie, che racconta il gol più bello, strano, alternativo di ogni giornata giocata nella serie cadetta. Stefano Giacomelli, così, entra a far parte del club dopo la splendida realizzazione ammirata in Trapani-Vicenza. Il numero 10 biancorosso, dopo aver ricevuto un lancio dalle retrovie, stoppa la palla con una naturalezza disarmante, salta Fazio, suo diretto marcatore, e batte Nicolas di punta. Una rete tutta tecnica che aiuta il Vicenza a sbancare il “Provinciale”.

CONDIVIDI