Il centrocampista offensivo degli amaranto, Francesco Fedato, autore di un strepitoso gol che vale il prezzo del biglietto e lascia di stucco il portiere avversario

La Serie B, malgrado gli ultimi problemi extra campo registrati nel finale della scorsa stagione, rimane un torneo importante nel quale i talenti la fanno da padrone in quasi tutte le partite. Gol strepitosi, azioni tambureggianti, cattiveria agonistica, non seconda alla più smaliziata Serie A e calciatori dalla tecnica indiscussa. Dopo la magnifica azione, con annessa rete, descritta la scorsa settimana e che vedeva protagonista l’attaccante della Salernitana Denilson Gabionetta, ancora una maglia amaranto entra a far parte di B-Movie.

E’ sempre il Brescia la vittima dei gol più belli della giornata, dopo quello ammirato settimana scorsa al “Rigamonti”. Le Rondinelle devono così inchinarsi alla straordinaria marcatura di Francesco Fedato, centrocampista offensivo del Livorno che, durante l’anticipo di venerdì sera disputato al “Picchi”, ha deciso di fare il Dejan Stankovic della situazione. Il classe ’92, dopo aver ricevuto palla nella zona nevralgica del campo, ha dapprima saltato il suo diretto marcatore, Venuti, per poi infilare Minelli con un potente destro da circa 30 metri. Una rete che ha ricordato quella realizzata dall’ex Inter durante un derby degli anni scorsi, contro il Milan. Nel centro di Fedato c’è tutto: furbizia tattica, precisione, tecnica e voglia di mettere la sfera lì dove non batte il sole. Il Livorno, grazie a un elemento così (di proprietà della Sampdoria) e autore già di 3 reti in questo primissimo scorcio di stagione, può pensare in grande.

Gol Fedato in Livorno-Brescia 19/09/2015

[jwplayer player=”2″ mediaid=”11466″]

CONDIVIDI