Il centrocampista croato dei liguri Brezovec decide la sfida del “Picco” con un destro chirurgico che infila il malcapitato portiere del Grifo

Il campionato cadetto, al suo primo turno infrasettimanale di stagione, non smette mai di stupire. Risultati sorprendenti, squadre che giocano un buon calcio e gol di pregevole fattura in grado di far divertire il pubblico presente sugli spalti o quello comodamente seduto sul divano di casa di fronte la TV. E’ stato difficile scegliere la marcatura più bella del quarto turno di Serie B, ma in virtù della decisività meglio dare spazio a un’opera d’arte sensazionale creata a La Spezia.

I liguri bianchi, autori di un inizio di campionato altalenante, affrontano il Perugia di Pierpaolo Bisoli, allenatore con un curriculum di tutto rispetto. Una gara difficile per lo Spezia che può essere sbloccata solo attraverso una giocata da cineteca. Al 36° del primo tempo Josip Brezovec decide di mettersi in proprio per sbrogliare la situazione. Il croato, con la verve dei grandi calciatori, riceve palla da Catellani, salta Della Rocca e scocca un destro che va a togliere la ragnatela dall’incrocio dei pali. Un vantaggio fortemente voluto dal centrocampista classe ’86, alla sua seconda rete in questo torneo, che con la sua conclusione infila un Rosati incolpevole sul gol, facendo esplodere lo stadio. L’azione personale, a fine partita, risulterà decisiva per lo Spezia, bisognoso di punti per sperare nel tanto agognato salto di categoria. Con Brezovec? Non è dato ancora saperlo, ma l’ex Dinamo Zagabria sarà una pedina imprescindibile nello scacchiere del tecnico Bjelica che si fida ciecamente delle qualità del suo connazionale.

Spezia-Perugia 1-0 – Gol Brezovec [VIDEO] 

[jwplayer player=”2″ mediaid=”11523″]

CONDIVIDI