Gaetano Scirea, il gentleman del calcio italiano
Gaetano Scirea, il gentleman del calcio italiano è stato modificato: 2016-05-25 di sportreview

Gaetano Scirea intervistato da un giovane Darwin Pastorin

Il 3 settembre del 1989, a Babsk in Polonia, moriva a soli 36 anni in un incidente stradale Gaetano Scirea. La scomparsa dell’ex capitano bianconero fu un grave lutto per la Juventus e per tutto il mondo del calcio. Il difensore juventino era un’icona per tutto lo sport nazionale, stimato e amato da tifosi bianconeri e avversari. In questa intervista del 1989 con il giovane giornalista Darwin Pastorin, Scirea parla dei suoi 14 anni in bianconero, del suo esordio, il suo gol più bello e i suoi compagni. Terminata la carriera di calciatore aveva da poco accettato l’incarico di allenatore in seconda alla Juventus al fianco di Dino Zoff.

sportreview

About Sportreview

Lo Sport è la nostra vita.

Commentando accetti la nostra Privacy policy

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.