Milita per tredici anni nella Nazionale bulgara e raggiunge importanti successi nel Barcellona. Hristo Stoichkov è il più famoso calciatore bulgaro di tutti i tempi

Nel 1994 il Pallone d’Oro è stato assegnato a Hristo Stoichkov, giocatore dal talento cristallino e dal carattere tutt’altro che facile. Molto del merito per la conquista di un trofeo a lungo inseguito, proviene dal mondiale americano quando con sei gol l’attaccante allora in forza al Barcellona portò la Bulgaria alle soglie della finale. Un traguardo mai raggiunto prima di allora. Ecco perché per il suo paese Stoichkov è giustamente un mito intoccabile.

A Stoichkov piace girare il mondo: ha fatto esperienze negli Emirati Arabi, in Giappone e negli Stati Uniti. Ma è con la maglia del Barcellona che ha ottenuto le più grandi soddisfazioni in una squadra che con lui Laudrup, Koeman, Romario e Guardiola si comportava da dominatrice assoluta.

In Italia l’esperienza al Parma è stata invece una parentesi poco fortunate. Un solo campionato con uno score di cinque reti, ben poca cosa per uno del suo valore.

Hristo Stoichkov ha vinto una Coppa dei Campioni, una Coppa delle Coppe, una Coppa delle Coppe d’Asia, una Supercoppa europea, otto titoli nazionali (suddivisi in tre con il CSKA di Sofia e cinque con Barcellona) tre Supercoppe e quattro coppe nazionali.

CONDIVIDI