Richairo Zivkovic, il bello dell’attaccante senza tempo
Richairo Zivkovic, il bello dell’attaccante senza tempo è stato modificato: 2016-01-08 di Luca Momblano

Sarà ancora casa Ajax a formare e lanciare il centravanti del futuro? Scopriamo le caratteristiche di Richairo Zivkovic, giovane talento olandese

 

ANAGRAFICA

NomeRichairo

CognomeZivkovic

Data di nascita: 5 settembre 1996

Club: Willem II (via Ajax)

Nazionalità: Olanda / Serbia

CARATTERISTICHE

Ruolo naturale: Attaccante centrale

Ruolo alternativo: Attaccante esterno

Ruolo potenziale: –

Punti di forza: La tecnica unità alla rapidità di esecuzione negli ultimi 20 metri, la buona visione di gioco, il senso del gol, la capacità (crescente) di metterci il fisico nonché un’eleganza nei movimenti che è merce rara anche ad altissimi livelli.

Punti deboli: La capacità di rimanere dentro la partita, ovvero anche un certo spirito di sacrificio, il piede sinistro da sviluppare in fase di controllo della sfera, la personalità che è in via di sviluppo.

POTENZIALE

Campionato ideale: Attaccante polifunzionale e sicuramente moderno per quanto possegga tratti anche vecchio stile, Richairo Zivkovic può esplodere in qualunque momento e in qualunque luogo. Ovviamente partendo dalla sua casa, che è il campionato olandese. Adesso in Eredivisie è chiamato a una stagione importante con la maglia del Willem II via Ajax, con i lancieri che ritengono abbia subito bisogno di un grande minutaggio dopo le ottime cose fatte nel campionato riserve (18 reti) e prima ancora in massima serie con la maglia del Groningen (dal quale è stato prelevato per una cifra pari a 2 milioni e mezzo di euro). Insomma, anche e soprattutto in Italia le sue caratteristiche potrebbero esaltarsi, bravo com’è nel farsi trovare al posto giusto e senza necessità di giocare tutto sempre in velocità (per quanto non si tratti di un calciatore lento). Tra tutti, forse la Premier sarebbe il campionato meno adatto, fatto di ritmo e fisicità. Magari in futuro…

Chi ci ricorda: Richairo Zivkovic è un talento naturale. Questo è il primo paletto da tenere in considerazione. E fa parte di quei calciatori che sembrano nati per stare su un rettangolo di gioco. Questo significa che ognuno ne può trarre qualcosa di qualche grande campione, osservandolo: il fisico longilineo con passo corto che era tipico del primo Ibrahimovic, le conclusioni dolci di Van Basten, l’opportunismo cinico e pulito di Trezeguet. Sempre considerando che si tratta di un prospetto ancora acerbo sotto molti punti di vista…

SEGNI PARTICOLARI

Nato a Willemstad sull’isola di Curacao (Antille olandesi), Richairo Zivkovic possiede il doppio passaporto ed essendo finora stato chiamato nelle nazionali giovanili fino al livello della Under 25 può ancora decidere dove giocherà “da grande”. Sembra scontato che sceglierà l’Olanda, diventando il possibile secondo calciatore della storia di Curacao, come origini, a raggiungere questo obbiettivo. Il primo è stato il laterale Gregory Van der Wiel, attualmente ancora in forza al Paris Saint-Germain.

Luca Momblano

About Luca Momblano

La lettura più bella è sempre la prossima. Vale anche per lo sport. Sono quasi 40 anni che lo ripeto.

Commentando accetti la nostra Privacy policy

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.