Il West Ham propone il possibile Pogba inglese: si chiama Reece Oxford, ha classe e forza. Anche Mourinho gli ha messo gli occhi sopra

 

ANAGRAFICA

Nome: Reece

Cognome: Oxford

Data di nascita: 16 dicembre 1998

Club: West Ham

Nazionalità: Inghilterra

CARATTERISTICHE

Ruolo naturale: centrocampista

Ruolo alternativo: difensore centrale

Ruolo potenziale: trequartista

Punti di forza: il fisico possente, abbinato a una tecnica sopraffina fa di Reece Oxford un calciatore da seguire con molta attenzione. Oltre alla giovanissima età, ha dalla sua anche il coraggio e il senso della posizione, perfetta nell’esordio in Premier League contro l’Arsenal. Inoltre, possiede un destro potente, ma allo stesso tempo vellutato, che può far male agli estremi difensori avversari.

Punti deboli: gigioneggia un tantino troppo in mezzo al campo, cosa non positiva specialmente per le azioni di gioco avversarie che potrebbero nascere. Altri fattori da non sottovalutare sono la lentezza dei movimenti e la concentrazione, con il classe ’98 che tende a non stare attento negli ultimi minuti di una gara. Tutte cose che Reece Oxford potrà migliorare attraverso il lavoro in allenamento e le partite.

POTENZIALE

Campionato ideale: oltre alla Premier League, il centrocampista degli Hammers potrebbe tranquillamente militare in Serie A. Il campionato italiano è perfetto per calciatori giovani come Reece Oxford, grazie all’attenzione della tattica che potrebbe migliorarlo a dismisura. Il 16enne inglese, che ama dare del tu al pallone per far partire la manovra della propria compagine, sarebbe ideale anche per i club di alta classifica alla ricerca di elementi dalla spiccata personalità.

Chi ci ricorda: semplicemente Paul Pogba, calciatore fenomeno della Juventus lanciato nel calcio che conta proprio dalla società bianconera. Il francese e l’inglese hanno come minimo comun denominatore la Premier League, dati i trascorsi non troppo fortunati del Polpo con il Manchester United. Reece Oxford è simile a Pogba per fisico, movenze e giocate, anche in fase offensiva, oltre ad avere un’ottima visione di gioco.

Dove può arrivare: è ancora presto per dirlo, ma certamente il futuro del Nazionale inglese Under 21 è roseo. Non si trovano calciatore con le qualità di Oxford che, molto probabilmente, tra 2-3 anni sarà il fiore all’occhiello del mercato. Non a caso, piace a Josè Mourinho, tecnico del Chelsea, che stravede per il gioiellino allenato da Bilic, tanto da far dichiarare al croato “Non ha paura nemmeno di uno come Messi”.

SEGNI PARTICOLARI
Il calciatore nato nel 1998 ha vestito unicamente la casacca degli Hammers nel corso della sua giovanissima carriera. Prima tutto il settore giovanile, adesso la prima squadra, domani chissà. La storia di Reece Oxford, comunque, inizia in un match di Europa League contro il Lusinatos. Contro la squadra di Andorra, infatti, a soli 16 anni e 198 giorni si è preso lo scettro di calciatore più giovane del West Ham a esordire in un incontro ufficiale. Non male per uno che ha vinto anche il premio di miglior talento con la casacca dei bordeaux-azzurro cielo. E intanto Roy Hodgson, CT dell’Inghilterra, gongola.

Reece Oxford – Defending and Skills – 2015/2016 – West Ham United [VIDEO]

CONDIVIDI