Categoria: IL SENNO DI POI

Quando Inzaghi chiamava Ancelotti

Mattina del 28 maggio 2014, Bar del corso (Cappuccino rivelatorio) Il telefono non cambia la vita. Anzi, magari non porta neanche troppo bene. O forse l’appuntamento è solo rimandato nel tempo, visto che Inzaghi h...

Quando l’inchiostro supera la realtà

Calciomercato, valzer di panchine, trasferimenti improbabili e illusioni estemporanee. Il calcio vissuto al bar sfogliando il giornale Pomeriggio del 27 MAGGIO 2008, Bar Su Nuraghe (Birretta illusoria) Illusio...

Juve-Roma e la vergogna

Quando i club facevano autocritica Nell’infinito romanzo che ha come vicenda la rivalità tra Juventus e Roma, ognuno può infilare l’episodio più rilevante, tanto dal punto di vista tecnico (ci sono state partite bell...

Lettera a una Juventus mai nata

Che fine ha fatto la possibile squadra Juventus B? Martedì 13 novembre 2012. Non è un secolo fa, sono solo trascorsi due anni. Quanto basta perché il dibattito sui giovani da valorizzare sia orientato su un’idea che ...

Juventus e Brasile non si amano

Ottobre 2011: ipotesi di mercato che non si realizzano La via brasiliana alla Juventus non è mai stata troppo praticata. Forse perché ci si innamorò molto di Omar Sivori e con il carattere che si ritrovava il cabezon...

La crisi dura da tanto

Pubblico in calo: non è un fenomeno nuovo, La crisi dura da tanto C’è un luogo comune che affligge da sempre il dibattito riguardante le crisi (non solo nel mondo del calcio). Sembra che nascano d’incanto, come il mo...

Che fatica le stelle all’inizio del campionato

Sneijder, Del Piero e Totti con Gasperini, Conte e Luis Enrique Prima giornata del campionato 2011-12. Il Corriere dello Sport lancia tre ipotesi per i nuovi mister che siedono su panchine molto importanti. Gasperini...

Il Napoli re del mercato, un anno dopo

Un anno fa l’Oscar andò al Napoli di Benitez. Mai fidarsi delle previsioni estive...   Fossimo nella Roma, eletta all’unanimità come regina dell’ultima sessione di mercato (e ben con qualche ragione per la po...

Il nuovo De Rossi, e se aveva ragione Luis Enrique?

La storia di una squadra la scrivono i risultati, la storia di un calciatore invece no: il Daniele De Rossi campione del mondo 2006 non è più lo stesso da quando Luis Enrique lo tolse dal ruolo di mediano e poi da qua...

Diego Ribas da Maradona

 L’estate (2010) del grande innamoramento juventino per Diego.   Ad un certo punto si sono tutti dileguati, proclamando che Diego Ribas da Cunha era l’acquisto più sbagliato che ci fosse, che non serviva un t...

Pagina 1 di 3123